logo del consorzio distretto turistico caserta web mail del consorzio distretto turistico caserta twitter google+ you tube facebook pinterest instagram
cultura, arte e storia tradizioni, sapori ed eventi itinerari multimedia e magazine contatti e organigramma
 
  Caserta Creativa: Presepe vivente del 700 napoletano   Caserta Creativa: Natale sotto le stelle   Caserta Creativa: Presepe vivente  
 
  Il presepe napoletano tradizionale viene riproposto in una visione tecnicamente più vicina agli usi e costumi settecenteschi del luogo, coinvolgendo così ogni visitatore in un'avventura scenografica senza precedenti.   San Tammaro sarà trasformato in un autentico teatro a cielo aperto. Un itinerante tuffo nel passato fatto di costumi, colori, immagini della memoria, rumori e profumi antichi che non mancheranno di emozionare gli spettatori.   Sullo sfondo di arcate antiche prenderanno vita arti e mestieri antichi, fabbro, falegname, ciabattino, ricamatrici, pastaie, fornaio, lavandaie, formaggiari rallegrati dall'atmosfera conviviale di osteria e musica popolare.  
 
  Caserta Creativa: Villaggio di babbo Natale   Caserta Creativa: Natale 2015   Caserta Creativa: Incanto di Natale  
 
  Anche quest'anno si respira il Natale a Casal di Principe. Si rinnova l'evento magico con il villaggio di Babbo Natale, nei giorni 26 e 27 dicembre in Piazza Mercato per varcare la sottile linea di confine che esiste tra magia e realtà.   La lunga lista di eventi per il Natale 2015 accompagnerà i cittadini maceratesi durante tutto l’arco della festività natalizie fino all’Epifania. Iniziative organizzate dall'Amministrazione Comunale, dalla Pro Loco e dall’Istituto Comprensivo.   Per gli eventi di Natale a Teano 2015 la pro loco Teano Teanum Sidicinum organizza domenica 3 gennaio 2016 il concerto di Natale Incanto di Natale nella Chiesa di S.Maria La Nova, con la partecipazione del maestro M. Sirigu.  
 
  Caserta in vetrina 2015 inaugurazione presso Villa Vitrone   Caserta in vetrina conferenza stampa presso l'Ept di Caserta   Progetto Canapa Sativa incontro a Santa Maria La Fossa  
 
  Un format innovativo per fare cultura e turismo. Un viaggio narrato attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Arti, mestieri, tradizioni, folclore. Musica, spettacoli, degustazioni e tipicità enogastronomiche.   Arti, mestieri, tradizioni, folclore. Musica, spettacoli, degustazioni e tipicità enogastronomiche. Tutto questo, e molto altro, è Caserta in vetrina 2015, fiera 2.0 dell’artigianato artistico ed agroalimentare, che si terrà a Villa Vitrone.   Il 20 novembre si è tenuto il seminario sulla canapa in Terra Felix nella Sala Consiliare del comune di Santa Maria La Fossa alla presenza del Sindaco dott. Antonio Papa, degli Amministratori e soprattutto dei giovani.  
  Una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta la provincia di Caserta, allo scopo di favorire partnership tra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del saper fare. L'evento è gratuito ed è aperto a tutti. Un'ottima idea per i weekend prima di Natale, per visitare Caserta e la sua provincia e per incontrare la creatività... (continua)   Un occasione per immergersi nel mondo delle arti, per ispirarsi, per soddisfare la sete di cultura e di turismo. Oltre 30 appuntamenti in 10 giorni, che spazieranno dai concerti alle mostre, dalle degustazioni alle visite guidate narrate, sceneggiate e raccontate da personaggi in costumi d’epoca, ai laboratori artigianali per bambini e adulti, oltre amomenti di approfondimento sul futuro dell’artigianato e sulle produzioni agroalimentari del panorama casertano... (continua)   Dopo l’intervento istituzionale di saluto del Sindaco, quelli del Presidente provinciale ed ora anche regionale dell'Ordine degli Agronomi dott. Giuseppe Maccariello, del dott. Domenico Bovienzo che ha trattato da tecnico sul progetto da lui presentato in Regione Campania Canapa in Terra Felix, del dott. Silvestro Canzano nutrizionista ed endocrinologo, che oggi cura i suoi pazienti soprattutto con una sana alimentazione, infine del dr. Giovanni Allucci direttore di Agrorinasce... (continua)  
 
  Caserta in vetrina 2015   Rassegna di teatro amatoriale e premio don Bosco e il teatro   Il Consorzio a Macerta Campania per il progetto contenitore Expo Campania possibile  
 
  Un viaggio nel territorio casertano narrato attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti, con l’obiettivo di creare momenti di aggregazione e promozione delle attività produttive locali e delle risorse turistiche del territorio.   Il Teatro Bosco di Caserta organizza, in collaborazione con il Consorzio Distretto Turistico Caserta, la Prima Edizione Rassegna - Festival di Teatro Amatoriale, in una città che sta abbassando le saracinesche culturali.   Il progetto contenitore Expo Campania possibile si pone come obiettivo di processo la riqualificazione della periferia attraverso la scuola, per operare in sinergia affinché la scuola possa veramente aprirsi al territorio.  
  Arti, mestieri, tradizioni, folclore di Terra di lavoro. Riproposizione degli antichi mestieri, artigianato, laboratori didattici, degustazioni, tipicità enogastronomiche, suoni e canti popolari. Tutto questo è Caserta in vetrina, fiera dell'artigianato artistico e agroalimentare che si terrà presso il Polo Culturale della Provincia di Caserta Villa Vitrone dal 28 novembre all'8 dicembre. Nella suggestiva cornice di Villa Vitrone si offrirà una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta la provincia di Caserta... (continua)   Quando parliamo di Protagonismo dei giovani in campo educativo, non c’è miglior mezzo per dimostrarlo e renderlo concreto ed efficace che quello dell’esperienza teatrale. Educativo non è tanto il teatro per, quanto il teatro dei ragazzi e giovani, quello da loro ideato, interpretato e realizzato. Per Don Bosco non esisteva un teatro per il teatro. Il Teatro dell’Opera Salesiana di Caserta si ispira al progetto educativo di Don Bosco ed applica il suo metodo preventivo alle esigenze dell’oggi... (continua)   Gli obiettivi che si pone il progetto sono, lo studio dell’ambiente, la salute, lo sport, la musica, il riciclo dei materiali e riutilizzo, il prendersi cura del proprio territorio, attraverso lo studio della storia e della geografia, delle sue legislazioni e della persona secondo la logica dell’inclusione per valorizzare i saperi scientifici e tecnologici attraverso lo studio e l’utilizzo della canapa, delle idrocolture, il confronto con le culture diverse dalle nostre. Tutto attraverso una alfabetizzazione culturale, strumentale e digitale... (continua)  
 
  Progetto Canapa: incontro del 23 ottobre 2015 a Dragoni (CE)   A Napoli alla Fiera d'Oltremare per Canapa in Mostra   UniTre: calendario dei corsi 2015-2016  
 
  Quando in Italia si coltivava la canapa. Oggi sembra strano pensarlo, ma l’Italia è stata per secoli, fino alle prime decadi del ‘900, il secondo produttore mondiale di canapa dopo l’Unione Sovietica.   Ad accompagnare i referenti del Progetto Canapa Sativa c’era Donato Farro che ha organizzato un piccolo museo itinerante della canapa, dove era presente una parte della collezione della sua famiglia.   Inaugurazione dell'Anno Accademico 2015-2016, venerdì 6 novembre alle ore 17.00 presso l'Aula magna Dipartimento Scienze e Tecnologie, Seconda Università di Napoli via Vivaldi n. 43 Caserta  
  In tutta la penisola, ancora nel 1910, si coltivavano a canapa oltre 80mila ettari di terreni. Il maggior centro di produzione e lavorazione della canapa era Carmagnola, località che diede il nome anche ad una varietà particolarmente pregiata di canapa tessile che era ritenuta la migliore per qualità e resistenza delle sue fibre. Attività che tra agosto e novembre coinvolgevano migliaia di contadini, che con grande fatica selezionavano e maceravano la canapa fino ad estrarne la fibra... (continua)   In occasione della kermesse, il presidente dell’A.N.P.T. il dott. agrario Domenico Bovienzo e il presidente del Consorzio Distretto Turistico Caserta l'architetto Umberto Riccio, si sono confrontati con il ricercatore Marcello Scarcella della Società Agricola Eletta, con Rachele Invernizzi della SoutHemp Tecno, e Mario Catania, redattore della rivista Canapa Industriale con il Progetto Canapa Sativa, convertire la filiera tabacco in filiera canapa.... (continua)   Corsi accademici: Dante: passi purganti; Cittadinanza attiva; La donna al tempo dei Borbone; Il Natale; Ricerca storica; Storia del territorio; Scienze forensi; Canzoni napoletane degli anni ‘50; Nuove tecnologie applicate; Salute ed età; G. Verdi tra musica e letteratura; Tra fisica ed astronomia; Mitologia greca; Agiografia; Incontri con strumenti, musicisti ed interpreti; Spigolature storico–artistiche; Ambiente; Dieta per l’estate. Seminari, laboratori, collaborazioni... (continua)  
 
  Seconda Adunata nazionale dello Specialista dell’Aeronautica Militare a Caserta   Progetto Canapa: incontro del 6 ottobre 2015 a San Felice a Cancello(CE)   F.I.T.A.: a Salerno per la festa nazionale del Teatro Amatoriale  
 
  Scopo della manifestazione rinsaldare il legame di appartenenza tra gli specialisti di ieri e di oggi e di rafforzare quel legame che, dal 1926, la Forza Armata ha con la Città di Caserta ed il suo territorio.   La canapa, un network a prova di futuro. La filiera canapa è una soluzione sostenibile utile anche all’attivazione di un processo virtuoso di bonifica, rilancio dei suoli sani e di sviluppo sostenibile.   Festa del Teatro 2015, il teatro amatoriale in scena con la F.I.T.A. La tradizionale Festa del Teatro della Federazione Italiana Teatro Amatori quest'anno si svolge a Salerno e in tutto il territorio campano.  
  Domenica 11 ottobre, si è conclusa la Seconda Adunata nazionale dello Specialista dell’Aeronautica Militare. All’evento, il cui slogan, che ha accompagnato un programma ricco di eventi e di significati, non solo per la Scuola Specialisti dell'Aeronautica Militare ma per tutta la Città di Caserta, è Aeronautica Militare, specialisti di un’unica passione, hanno partecipato circa 3.000 persone tra Specialisti e i loro familiari, provenienti da tutta Italia... (continua)   Gli effetti immediati della filiera sono molteplici. Tra questi spiccano la riduzione dell’uso di pesticidi, fitofarmaci e diserbanti; la riduzione del consumo idrico in agricoltura; bonifica dei siti in cui è sconsigliato coltivare prodotti per l’alimentazione umana o animale; riqualificazione dei terreni sani e tutela dei prodotti; favorire la ricerca di Enti e Istituti di ricerca; produzione di materia prima per prodotti necessari alla riqualificazione energetica degli edifici... (continua)   Un intenso calendario per tutto il mese di settembre si concluderà con gli eventi finali programmati nella città di Salerno dal 24 al 27 settembre. Spettacoli in teatro, stages e serata finale con l'Accademia del Teatro Italiano. Anche con questa edizione la FITA vuol promuovere il Teatro Amatoriale nei territori in cui assolve al fondamentale ruolo di mantenere viva la tradizione del Teatro, specialmente in un momento di particolare crisi economica delle istituzioni locali... (continua)  
 
  Concorso Albero CreaTTivo per Caserta in Vetrina a Villa Vitrone   Progetto Canapa: incontro dell'11 settemre 2015 a Caivano (NA)   Progetto Canapa: incontro del 25 settembre 2015 a Macerata Campania  
 
  Il concorso coinvolge le scuole primarie e secondarie di primo grado. Le decorazioni dovranno essere realizzate con materiali di riuso e/o naturali (no alimenti), elaborati grazie alla fantasia dei bambini.   A Caivano, presso la sala conferenze dell’Hotel Il Roseto si è svolto il Convegno Canapa in Terra dei Fuochi, primo appuntamento, del primo ciclo di eventi, di sensibilizzazione sulla filiera Canapa.   L’obiettivo è ambizioso. Convertire la filiera del tabacco in filiera della canapa. Una sorta di ritorno… al futuro, giacché Terra di Lavoro, era il comparto agricolo a più intensa coltivazione di canapa in Italia.  
  Ogni classe dovrà pensare al progetto decorativo, ideare e realizzare la/le proprie decorazioni. I partecipanti saranno chiamati a consegnare le decorazioni il giorno 21 Novembre 2015, che saranno sottoposte alla Commissione d’esame. Sabato 28 Novembre 2015 ci sarà l’inaugurazione dell’ Albero CreaTTivo addobbato con tutte le decorazioni consegnate, in Villa Vitrone via Renella, 66 Caserta. Sarà assegnato un premio alla classe prima classificata... (continua)   Il Consorzio Distretto Turistico Caserta ritiene che per continuare a crescere, il turismo deve mettere in campo strategie mirate all'integrazione tra offerta strutturale ricettiva e di servizio, infrastrutture, servizi a rete, qualità urbana e ambientale, enogastronomia, produzioni tipiche del territorio, artigianato, agricoltura di qualità. All’evento erano presenti Autorità civili e religiose, e esponenti del campo agricolo e dell’agronomia... (continua)   L’idea è stata lanciata da Domenico Bovienzo, presidente dell’Associazione Nazionale Periti Tabacco, ed è stata raccolta da Umberto Riccio, a capo del Distretto Turistico di Caserta, il Consorzio nato per promuovere le eccellenze provinciali. È chiaro, spiega Bovienzo, che non si parla più della vecchia canapa, lasciata a macerare nei lagni, ma della nuova canapa, un prodotto che oggi può essere trattato con l’impiego di tecnologie che, esaltano... (continua)  
 
  Alla B.M.T. di Napoli   Il Presepe vivente del 700 napoletano   Seminario sulla canapa alla Reggia di Caserta  
 
  Alla Bmt di Napoli, gli operatori del Distretto turistico di Caserta incontrano Sommese. Il consorzio ha suscitato interesse anche tra agenzie, camere di commercio e tour operator.   Il Presepe Vivente si sviluppa su un percorso di circa due chilometri attraverso le vie del borgo della Vaccheria e il bosco adiacente, ai lati del quale vengono ricreate scene, ambienti e visioni bibliche.   Progetto Canapa sativa in Terra dei Fuochi. Gli operatori del Consorzio Distretto Turistico Caserta, sono tra i coordinatori che hanno organizzato il seminario alla Reggia di Caserta.  
  È stata l'unica realtà associativa a rappresentare la città di Caserta. Ha riscosso successo e suscitato l'interesse la trasferta napoletana del Distretto turistico di Caserta. Il consorzio, nato per esaltare l'ospitalità e per promuovere l'immagine di Terra di Lavoro, dal 26 al 28 marzo, ha partecipato, alla Mostra d'Oltremare, alla XIX edizione della Borsa mediterranea del turismo, la più grande fiera del turismo del Centro Sud-Italia... (continua)   Il presepe napoletano tradizionale viene riproposto in una visione tecnicamente più vicina agli usi e costumi settecenteschi del luogo, coinvolgendo così ogni visitatore in un'avventura scenografica. Sono le fonti storiche dalle quali l'attenta regia attinge per la ricostruzione di ogni singola scena, a partire dai bozzetti originali attraverso i quali vengono riprodotti i costumi realizzati a mano con autentici tessuti di San Leucio, fino ad arrivare allo studio del meccanismo degli antichi telai... (continua)   Un successo atteso quello che ha caratterizzato il Seminario di approfondimento filiera canapa che si è tenuto questa mattina nella sala degli Specchi della Reggia di Caserta. Particolare interesse sulla sua storia e di quanto la Canapa Sativa abbia significato per i coltivatori del Sud Italia, primi nella classifica per qualità di prodotto. Ma durante la sessione, sono stati tanti gli interventi come le idee e le curiosità dei presenti... (continua)  
 
  Mostra: La luce vince l0ombra a Casal di Principe   CaserTeatro itinerario teatrale di Caserta in Vetrina   Visita delegazione Camera di Commercio Repubblica Popolare Cinese dal 25 al 28 giugno 2016 a Caserta  
 
  Così a Casal di Principe luce e bellezza scacciano l’ombra e la camorra. Il solo fatto di averla realizzata e aperta costituisce un risultato straordinario.   CaserTeatro è un ciclo di rappresentazioni teatrali per l’itinerario teatrale della manifestazione Caserta in Vetrina. Gli spettacoli sono adatti ad un pubblico familiare e a studenti.   Il progetto di mettere in rete Le Piazze del Sapere in Terra di Lavoro è nato nel novembre 2011, grazie alla collaborazione tra associazioni ed enti/imprese di produzione culturale.  
  Ed è proprio la bellezza il segno distintivo di questa iniziativa resa possibile dall’impegno e dal contributo di tanti soggetti e organizzazioni pubbliche e private: era presenta anche la Pro loco di Casal di Principe, socia fondatrice del Consorzio Distretto Turistico Caserta. Dimostrando, ancora una volta, una continuità di attenzione, sensibilità e impegno su valori profondi, senza i quali una società non può dirsi pienamente civile, libera e... (continua)   Scopo delle rappresentazioni è la diffusione della cultura teatrale tra i giovani. Il teatro con la sua forza comunicativa, la sua immediatezza e la sua accessibilità, rappresenta, un vero momento formativo per bambini e studenti, per questo può integrarsi in maniera efficace alla didattica tradizionale, offrendo a insegnati e studenti l’opportunità di utilizzare il teatro come supporto ai processi di apprendimento... (continua)   L’obiettivo primario è quello di promuovere e diffondere sul nostro territorio la cultura e la conoscenza come fattore di sviluppo e di coesione sociale, con l’agire in rete ed in una ottica di integrazione delle competenze dei vari saperi. In una realtà dove si legge poco vi è un fermento di produzioni culturali ed artistiche, in molti casi di livello nazionale. Nello stesso tempo si punterà a fare rete ed integrazione tra le buone pratiche attive sul territorio provinciale... (continua)  
 
  Pegaso Università Telematica   Progetto filiera canapa 4 incontri settembre ottobre 2015   TTI Travel Trade Italia che si terrà a RIMINI dal 8 al 10 ottobre 2015  
 
  Il Consorzio Distretto Turistico Caserta stipula con l'Università Telematica Pegaso la convenzione per la diffusione di inziative di carattere formativo ed accademico.   La canapa, un’opportunità da cogliere. Sarà l’occasione per illustrare le opportunità che offre la canapa e lo stato dell’arte di studi, ricerche e attività operative.   TTI - Travel Trade Italia si terrà a Rimini dal 8 al 10 ottobre 2015. Il Consorzio Distretto Turistico Caserta sarà presente al Workshop dedicato al Prodotto Turistico Italiano.  
  Intercettare i fabbisogni della società e del mondo del lavoro per creare percorsi ad hoc, al fine di sviluppare figure professionali specifiche. Tra le principali forme di collaborazione: attività pianificate di alta formazione, istituzione di percorsi di aggiornamento professionale, definizione di progetti di ricerca congiunti, avviamento di un servizio di Job Placement, creazione di un tavolo permanente di concertazione sul mondo del lavoro... (continua)   Canapa oggi, anno 2015: fatti e prospettive.
L’opportunità della canapa, la filiera nazionale.
Il riciclo degli scarti vegetali.
Usi della canapa in edilizia.
Riciclo degli inerti e canapa.
Cenni storici della coltivazione della canapa nella provincia di Caserta.
Il Consorzio Distretto Turistico Caserta in collaborazione con Istituzioni, Enti, e Personalità, presenterà la... (continua)
  TTI - Travel Trade Italia è il workshop specializzato per la vendita del prodotto turistico italiano sul mercato internazionale e nazionale.
La manifestazione prevede un'accurata selezione qualitativa di espositori e buyer e contrattazioni che avvengono attraverso incontri pre-organizzati tra offerta e domanda.
Quest'ultima è caratterizzata dai più rappresentativi operatori nazionali ed internazionali interessati al... (continua)
 
 
  Unione Imprenditori Italiani a Napoli   Progetto censimento delle meridiane nella provincia di Caserta   Progetto Caserta in vetrina 28 novembre 2015 6 gennaio 2016  
 
  Il primo obiettivo dell'associazione è quello di diffondere una cultura d'impresa per consentire agli operatori di sviluppare le proprie attività con serenità e consapevolezza.   Un censimento degli Orologi Solari, più semplicemente e comunemente conosciuti come Meridiane, di proprietà pubblica e privata esistenti in Provincia di Caserta.   Un viaggio nel territorio casertano narrato attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti, con l’obiettivo di creare momenti di aggregazione e condivisione sociale.  
  La sfida attuale impone sforzi congiunti per consentire alle imprese del nostro territorio di accrescerla propria competitività nel sistema economico e per migliorare costantemente la propria posizione concorrenziale nei mercati. Solo una stretta collaborazione tra le diverse figure che operano in ambito lavorativo può consentire tale risultato. Favorisce attività sinergiche organizzando seminari, studi, convegni su argomenti di... (continua)   In attuazione delle attività di ricerca, di studio e di elevazione culturale si propone di effettuare congiuntamente con la sezione di Caserta dell’associazione Arma Aeronautica un censimento degli Orologi Solari (quadranti, manufatti vari, sfere armillari, ecc.). A consolidamento dell’acquisizione dei dati conoscitivi, sarà pubblicato un apposito volume che presenterà i risultati della ricerca organizzati in maniera sistematica... (continua)   L’arte, l’archeologia e la natura incontrano la musica e i sapori. Promozione delle attività produttive locali e delle risorse turistiche del territorio. Arti, mestieri, tradizioni, folclore di Terra di lavoro. Riproposizione degli antichi mestieri, artigianato, laboratori didattici e giochi popolari, degustazioni, tipicità enogastronomiche, suoni e canti popolari. Tutto questo è Caserta in vetrina 2015, fiera dell'artigianato artistico e agroalimentare che si terrà... (continua)  
 
  Adunata Nazionale dello Specialista dell'Aeronautica Militare   CioccolaTeano 2015   UniTre Caserta  
 
  L'Aeronautica Militare ha organizzato presso la Scuola Specialisti di Caserta, la seconda Adunata Nazionale dello Specialista dell'Aeronautica Militare.   Teano, posta sulle propaggini del gruppo vulcanico di Roccamonfina, ha un territorio ricco di verde e di acque. Famosa è la sorgente termale delle Caldarelle.   L’Associazione si prefigge di educare, formare, informare, fare prevenzione nell’ottica di una educazione permanente, di un invecchiamento attivo.  
  L'adunata, che è un evento di rilevanza nazionale si svolgerà nell'intero weekend e porterà a Caserta un gran numero di partecipanti provenienti da tutta Italia. Aeronautica Militare, specialisti di un'unica passione è lo slogan che accompagnerà un programma di eventi intenso e ricco di significati, per tutta la Città di Caserta. Il programma della due giorni prevede una serie di iniziative a favore della città di Caserta... (continua)   Conserva uno splendido Teatro di età imperiale che è stato quasi interamente dissepolto ed è in via di restauro, avendo gli scavi restituito fortunatamente gran parte della decorazione architettonica. Sono invece appena visibili i resti del Circo, dell'Anfiteatro, del Foro, di alcuni templi ed edifici termali. Ha un Museo Archeologico di notevolissimo interesse, ubicato nel suggestivo scenario della trecentesca Cavallerizza... (continua)   L’Associazione di Promozione Sociale Unitre promuove la ricerca, aperta al sociale e al territorio operando un confronto e una sintesi tra le culture delle precedenti generazioni e quella attuale. Promuove, attua e sostiene studi, ricerche e altre iniziative culturali e sociali per realizzare un aggiornamento permanente e ricorrente degli Associati e per il confronto tra culture e generazioni diverse... (continua)  
 
 
banner
 
 
  Caserta e la sua Provincia   Beni Culturali   L'ambiente naturale  
  Il territorio della Provincia di Caserta racchiude in sé tutti gli elementi che rendono un territorio ricco dal punto di vista naturalistico e paesaggistico. L’area si estende dalla zona litoranea fino a quella montuosa del Matese, situato nel cuore della Regione Campania. Se vero è che la Campania, per la varietà di condizioni ambientali, rappresenta una riproduzione in miniatura dell’intero mondo, sicuramente l’area del Casertano... (continua)   Alife: Museo archeologico dell'antica Allifae.
• Direttore: prof. Stefano De Caro; funzionario responsabile dr. G. Tagliamone.
• Descrizione: sede distaccata della Soprintendenza e dell'istituendo Museo archeologico di Alife; svolge compiti di tutela e di ricerca scientifica nei siti antichi nel territorio del Matese Casertano e del Montemaggiore. La colonia di Allifae fu fondata dai Romani nel I secoloa.C., a poca distanza... (continua)
  Oasi WWF a Falciano del Massico
Località: Monte Massico nel comune di Falciano del Massico, provincia di Caserta.
Agenzia comunale per lo sviluppo del turismo e dell'ambiente sito web www.falcianodelmass.it e mail acstac1@virgilio.it tel. 0823 728282 fax 0823 931033
Per ulteriori ragguagli, aggiornamenti e contatti: Gruppo Soci OASI W.W.F. del Monte Massico e mail UranoB@jumpy.it... (continua)
 
 
  Le nostre località   Caserta a tavola   Ricettività  
  • Ailano: Cerquete (Grotta di Coscina)
• Alife: Totari, Conca d' Oro
• Alvignano: Marciano Freddo, San Mauro, Selvapiana
• Arienzo: Costa di Rienzo, Crisci, Signorindico
• Aversa
• Baia e Latina
• Bellona: Triflisco
• Caianello: Aorivola, Poza, Judea, Gaudisciano, Santa Lucia... (continua)
  I ristoranti, i ritrovi e le sagre di Caserta e della sua Provincia.
Alife
• Il Rustico - via Nazionale per Piedimonte tel. 0823 783195
• Il Vichingo - s.s. 158 - Loc. Vernelle tel. 0823 783110
Aversa
• De Curtis via Tiziano, 59 tel. 081 5039434
• Il Giardino di Melo via Plebiscito... (continua)
  Gli agriturismi, gli alberghi ed hotel di Caserta e della sua Provincia.
Alvignano
• Genovesi via Genovesi - tel. 0823 865432 - Servizi: pernottamento e ristorazione
• La Sagliutella via San Giacomo - tel. 0823 865007 - Servizi: pernottamento e ristorazione
• Le Torri Aragonesi via Terminiello, loc. Cappella - tel. 0823 865056 e fax 0823 865066 - Servizi: pernottamento... (continua)
 
 
  Itinerari   Letture varie   Gallerie fotografiche  
  Alife (Alliphae). Situata nella valle del Volturno che serpeggia in un territorio pianeggiante, Alife è una cittadina di rilevante significato storico e archeologico per la cinta quadrilatera delle mura romane e per altre importanti testimonianze antiche e medioevali che conserva. La piana di Alife è il residuo di un lago nato dall'ostruzione dell'antica valle del Volturno causata dalle eruzioni del vulcano di Roccamonfina. Il suo territorio... (continua)   L'Oasi del Bosco di San Silvestro è la naturale continuazione delle delizie reali del Parco della Reggia. E vale una visita di di almeno un giorno. L'area, acquistata dai Borbone dopo il 1750, fu scelta da Vanvitelli per essere la naturale scenografia della cascata che scende da Monte Briano. La natura del territorio presenta calcari semicristallini listati del Cretacico inferiore, il sito è posto ad una quota altimetrica compresa tra i 143 ed... (continua)   Raccontarsi e raccontare. Lo ripetiamo all’infinito, tutti i giorni, quanto sia importante creare un dialogo, mantenerlo, svilupparlo. Tutela del paesaggio, delle civiltà pastorali e agrarie, dei castelli e dei borghi medievali, la cementificazione del territorio, i paesaggi della ceramica, del sacro, della scrittura e delle narrazioni. Stupende immagini nella loro incredibile bellezza di monumenti, piazze, chiese tra natura, arte e cultura... (continua)  
 
  webzine numero zero, luglio agosto settembre 2015   webcam dalla Reggia di Caserta   un sabato notte al museo dal 27 giugno al 19 dicembre 2015  
  Sfoglia on line (oppure off line, dopo aver effettuato il download) della webzine numero zero (luglio, agosto, settembre 2015) distribuita con Licenza Creative... (continua)   La webcam installata da PMI Campania e www.casertacittamilitare.it in collaborazione con l’associazione Arma Aeronautica presso la Reggia di Caserta... (continua)   Dal 27 giugno al 19 dicembre 2015, ogni sabato notte, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo promuove l’apertura straordinaria dei... (continua)  
 
  tripadvisor llc   trivago   expedia  
  Con Trivago puoi facilmente trovare il tuo hotel ideale al miglior prezzo. Inserisci dove vuoi andare e la data desiderata e il motore di ricerca... (continua)   Pianifica e prenota il viaggio perfetto con TripAdvisor. Cerca e prenota un hotel conveniente oppure una casa in affitto per una vacanza indimenticabile... (continua)   Grazie a Expedia, prenotare un volo economico per Caserta è semplicissimo. Basta specificare le date e la compagnia aerea preferita per.... (continua)  
 
 
eventi
dove dormire
dove mangiare
come arrivare
webzine
e-book
opuscoli
video
logo unpli
home page
chi siamo
adesioni
unpli
contatti
organigramma
privacy e info legali
crediti